È lui in me-o è solo essere gentile?

È lui in me-o è solo essere gentile?

Penso che ho usato per conoscere la differenza tra gentilezza e interesse romantico, ma le acque hanno ottenuto terribilmente torbida.

Una volta, ho trascorso nove mesi innamorandomi di qualcuno che non era interessato. Ho iniziato a notare solo intorno al marchio di sei mesi. Mentre ci avvicinavamo alla fine, ricordo di aver parlato di come è iniziata la nostra relazione. Al nostro secondo appuntamento, avevamo trascorso l ” intera giornata insieme, passando dal pranzo a un caffè gioco da tavolo per lo shopping a Chinatown per un film a casa sua fino a tarda notte. Tutte queste cose erano state il suo suggerimento. Ho pensato che significava che doveva come me a voler trascorrere del tempo con me.

Si è rivelato, non era affatto così. Aveva sempre pianificato di passare l’intera giornata insieme, per capirmi. Non era per il fatto che gli piacessi.

Vidi allora che molte delle cose che aveva fatto, che pensavo fossero indicazioni di connessione emotiva, in realtà non significavano nulla. Non c’era assolutamente niente che lui facesse per me che non avrebbe fatto per nessuna conoscenza casuale. Ho iniziato a risentirsi per il fatto che i suoi amici potessero chiamarlo alle 3 del mattino per parlare, ma non potevo, perché dovevo essere consapevole di non essere un peso per il nostro rapporto. Alla fine, non era nemmeno più gentile con me-solo bello con tutti gli altri. Se avessi letto la situazione in modo diverso all’inizio, forse non avrei perso così tanto tempo.

Questa difficoltà di discernere la differenza è solo peggiorata. Sono stato in date con quello che si sente come più della mia giusta quota di stronzi, ma soprattutto le mie partite sembrano apatici. Non pianificano nulla, non mi mandano messaggi, non sembrano molto interessati a tutto ciò che esce dalla mia bocca. Non mi sorprende, quindi, che il loro unico hobby sia Netflix e che i loro appartamenti siano decorati come se il colore fosse ancora da inventare. Questo è frustrante per molte ragioni, ma cerco di non prenderlo sul personale. E ‘ solo che non siamo adatti.

La mia ultima relazione psuedo si è conclusa quando gli ho chiesto di scrivermi qualche volta o pianificare qualcosa o mostrarmi che in realtà voleva essere intorno a me. Ho cercato di far finta che non mi ha dato fastidio, ma ho dovuto ammettere alla fine che avevo bisogno di ottenere almeno qualcosa da un rapporto a livello emotivo. Giocare a fare la ragazza figo non sembra pagare per me.

Quindi, quando ho incontrato un ragazzo il mese scorso che si è offerto di pianificare le date, mi ha mandato un sms, mi ha chiesto di dirgli quando sono tornato a casa sano e salvo, mi sono offerto di pagare per la cena, non ho piagnucolato quando non mi sono subito tolto i pantaloni per lui, mi sono ricordato delle cose che Con questo ragazzo, non ho dovuto chiedere. Non ho nemmeno bisogno di conoscerlo veramente, ha appena fatto di default.

Mi sentivo viziato. Sembrava lussuoso. Mi sentivo come se fossi incontri un uomo adulto culo e non un adolescente petulante. Mi sentivo come se non avessi dovuto fare letteralmente tutto il lavoro emotivo. Sembrava di fare una vacanza.

C’è qualcosa di veramente divertente nello scoprire che qualcuno che ti piace ti piace. Per me, mi fa sentire al sicuro. Così spesso, alle donne viene detto che qualsiasi emozione, positiva o negativa, in una relazione è pazza. Si può essere la ragazza cool solo se sei apatico. Sapere che qualcuno mi piace indietro aiuta ad alleviare un po ‘ di quella tensione. Non sono preoccupato che lo sms una volta per vedere come sta andando la sua giornata sta per essere etichettato come appiccicosa. Potrei forse anche comprare i biglietti per una cosa la prossima settimana e ragionevolmente aspettarsi che non mi abbia ghosted per allora. Riesco a godermi il momento, invece di sentirmi come se dovessi controllare ogni pensiero.

Quindi, quando penso che a qualcuno piaccio, ho deluso le barriere. È importante per me sapere dove si trova l’altra persona in modo da non avere aspettative irragionevoli su dove siamo diretti. Quando ho scoperto che mi sbagliavo, mi sento improvvisamente nudo e sciocco. No, certo che non gli piaceresti cosi’. A cosa stavi pensando?

Il rifiuto punge sempre, ma pensare di essere abbastanza bravo e averlo strappato via punge sempre un po ‘ peggio del solito. Questo è ciò che rende questa domanda così difficile. Non voglio sbagliare, ma sono anche prevenuto dal voler credere che il sentimento sia reciproco. Il semplice fatto che lui mi tratta il modo in cui voglio essere trattato in un rapporto, dopo un mare di uomini che a malapena si accorgono che esisto se non sono nudo, mi fa come lui più di default.

Non voglio piacere a un ragazzo solo perché è gentile con me. Non doversi preoccupare di essere ghosted non dovrebbe essere un lusso, dovrebbe essere una cortesia di base assegnato a tutti. Ma penso di aver perso la capacità di discernere tra cortesia e interesse romantico.

Sfortunatamente, non penso che ci sia un codice segreto per sbloccarlo. Non posso darti una lista di 10 comportamenti ispirati al Cosmo che sicuramente significano che è in te (anche se, sai, uscire con te e voler tenere la mano sono buone indicazioni per la maggior parte). La parte migliore di rendersi conto che non posso più fidarmi del mio giudizio è avere una scusa per fermare i miei pensieri che si scatenano. So che cercando di fare la matematica noiosa e divorante di ‘beh, mi ha dato quello sguardo prima, ma poi quando stavamo parlando sembrava un po’annoiato, ma poi ha suggerito un’altra data dopo, ma poi lui…’. Fanculo. Ho cose migliori su cui concentrare la mia attenzione.

La parte peggiore del rendersi conto che non posso fidarmi del mio giudizio è che ora devo chiedere. C’è una conversazione scomoda che deve accadere. Devo metterlo sul posto. “Quali sono le sue intenzioni, signore?”

Quindi, devo solo sperare che il bravo ragazzo sia abbastanza carino da dire la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.