Come’ Fare un assassino ‘ Avvocato della difesa Dean Strang sta facendo l’America grande di nuovo

Come’ Fare un assassino ‘ Avvocato della difesa Dean Strang sta facendo l’America grande di nuovo

L’epica, mescolando monologhi. Quegli occhiali con montatura metallica. Il cuore del crociato batte sotto quel maglione lavorato a maglia-indossato sopra i jeans di papà-sanguinante in nome della giustizia per l’assassino condannato Steven Avery.

Può o non può avere una mano nella saga legale continua dell’uomo del Wisconsin Avery, che martedì ha presentato un nuovo appello combattendo la sua condanna nel preoccupante processo per omicidio raccontato nelle docuseries di successo di Netflix Making a Murderer. (“Non voglio commentare nulla di presente o futuro”, ha detto del nuovo deposito di Avery, che ha accusato i problemi della giuria e della difesa dal suo processo del 2007 e dai successivi appelli.)

Ma se c’è un uomo con il potere di rendere l’America grande di nuovo nel 2016, è Dean Strang—il mite Madison, Wisconsin, avvocato con un talento per l’elocuzione la cui passione ed empatia hanno fatto sì che il paese si preoccupasse degli avvocati in massa per la prima volta da molto tempo.

Oggi, Rendendo improbabile star di un assassino è un avvocato difensore di lavoro che ha anche insegnato e scritto sulla legge. Scrisse un libro su Clarence Darrow, un bombardamento anarchico di Milwaukee del 1917 e il processo ossessionato dai media che ne risultò. Strang ora passa le sue giornate a condurre il suo studio, StrangBradley, fuori da Madison. Anche se potrebbe facilmente parlay sua base di fan ritrovata in qualcosa di grande, Strang insiste durante una recente conversazione telefonica che lui non è affatto interessato a perseguire la politica.

“Non mi candido per l’ufficio!”ha esclamato, il che di per sé ha suggerito che non è la prima volta che qualcuno lo chiede.

Strang e il suo co-consigliere Jerry Buting salito alle stelle alla fama dopo il Dicembre. 18 rilascio di Making a Murderer, emergendo come le due figure più nobili della serie in 10 parti piene di sospetti di omicidio, prove discutibili, avvocati inetti, uomini di legge sospetti, un DA raccapricciante, famiglie in lutto e giudici antipatici.

Durante il processo di Avery hanno adottato una routine di poliziotto buono/poliziotto cattivo—ironica, dato che la loro teoria principale della difesa era che le forze dell’ordine locali hanno incastrato Avery per l’omicidio e la mutilazione del 2005 della fotografa Teresa Halbach, il cui veicolo e le ossa bruciate sono state scoperte sulla sua proprietà di famiglia.

La dinamica Strang/Buting—una delicata e commovente, l’altra un maestro del mic cross-exam drop—ha reso le icone istantanee degli avvocati di mezza età. Il loro idealismo perdente condiviso per quello che molti percepiscono come un sistema legale rotto era contagioso e addirittura impressionante, tanto più all’indomani della condanna di Avery.

Strang ha ricordato il pedaggio che il processo di sei settimane ha preso su di lui. Era così impegnativo, ha dovuto immediatamente “staccare la spina” dal mondo—tanto che non ha mai preso il successivo processo del nipote di Avery, Brendan Dassey, fino a quando non ha binge-guardato Fare un assassino se stesso.

“Ero stato lì, e avevo perso il caso”, ha ricordato, una nota di tristezza nella sua voce. “La gente mi ha chiesto:’ È bello guardarti ? E io dico: No! In realtà, non è bello guardare te stesso.’Soprattutto, sai, su qualcosa che è stata un’esperienza difficile e ho perso alla fine. È stato un significativo fallimento professionale.

“Immagina di essere al tuo secondo matrimonio”, rise dolcemente. “Il primo non ha funzionato. Hai voltato pagina, hai incontrato qualcun altro, ti sei risposato, ora sei felice. Quanto tempo passeresti a guardare il video del tuo primo matrimonio? Beh, non e ‘ un’analogia perfetta.”

Strang ha colpito la pista stampa questo mese per Avery pur riconoscendo che il suo ex cliente potrebbe per necessità dover mettere in discussione la difesa che lui e Buting hanno montato, poiché Avery persegue un nuovo appello e/o processo alla luce di nuove rivelazioni e vecchi sospetti che le autorità non hanno mai seriamente perseguito. Buting, nel frattempo, è stato all’estero come le docuseries e Avery caso è saltato in aria e diventare un’ossessione nazionale.

Per entrambi gli uomini, l’amore che stanno ottenendo dai fan di Making a Murderer è un 180 dalle critiche e dalle mail di odio che hanno ricevuto solo per aver rappresentato Avery due decenni fa.

“Sei un avvocato difensore o non lo sei”, ha detto Strang a un giornalista nel 2007, abbassando il sipario sulle pressioni di difendere un cliente come Avery. “Se sei un avvocato difensore, sei qualcuno che istintivamente e come questione o principio e vera convinzione dice:’ Sono dalla parte del ragazzo che tutti cercano. Sono dalla parte del ragazzo che è in fuga. Sono dalla parte del ragazzo che la gente odia. Sono dalla sua parte per istinto.'”

“Spero che alla fine non saremo odiati”, ha detto Buting nello stesso articolo, anni prima di fare un assassino avrebbe fatto eroi dalle aquile legali. “Ma spero che la gente sta andando a vedere un altro lato di questo caso, non importa cosa succede.”

“Per lo più si è sentito lusinghiero, ma non direi rivendicare o addirittura convalidare”, ha detto Strang, riflettendo sul nuovo supporto per il caso di Avery. “È stato lusinghiero, perché nel 2006 e nel 2007 durante il processo quasi tutte le email o le chiamate o le lettere che stavamo ricevendo erano brutte o spiacevoli, e ora questo è il rovescio della medaglia. La stragrande maggioranza di quello che ho ricevuto è stato abbastanza lusinghiero e gentile e premuroso.”

Mentre i binge-watchers divoravano la serie avvincente, molti spettatori hanno anche sviluppato una grande cotta per Strang, la cui delicata articolazione della frustrazione di fronte all’ingiustizia ha fatto paragoni con tutti, da Atticus Finch a Stephen Colbert a Kyle Chandler.

Strang tutto tranne che arrossisce attraverso il telefono quando menziono le sue legioni di devoti di Internet. Rimane fuori dai social media ma ottiene i memi e gli articoli quando gli amici li inviano via e-mail scherzosamente. Making a Murderer i fan sono così ossessionati dalla serie che ha ottenuto diverse richieste dai giornalisti irlandesi su una statua di lancio vista in alcune delle sue interviste sulla telecamera, seduti curiosamente nel suo ufficio.

Bene, mistero risolto: “La risposta a questo è che c’è un meraviglioso avvocato di difesa penale a Milwaukee che è stato a lungo un mio amico per oltre 31 anni, e mi ha dato questo come regalo ad un certo punto”, ha detto Strang. “Non ho mai visto una partita di hurling, o come li chiameresti? Non ho mai giocato a hurling never non sono mai stato in Irlanda!”

Quando l’ho inserito nel Tumblr StrangCore dedicato ai suoi sorprendenti look di moda anni ’90, come si è visto in Making a Murderer—rilassandosi su un divano a piedi nudi in denim, per esempio—si è lasciato strappare una raffica di risate strepitose. “Alcune persone hanno bisogno di più da fare”, fu la sua risposta sconcertata. “Per lo più qualunque cosa sia, sto solo lasciando andare sopra la mia testa.”

Sua moglie di quasi tre anni, tuttavia, ” pensa che sia molto divertente! Diverso da quando lei è come, ‘Queste donne non dovrebbero pasticciare con me, ‘” rise. “Che è vero! Non si vuole pasticciare con lei.”

L’attenzione che per Fare un Assassino portato in Strang, ha suscitato sia fan club servile e un’occasione per l’ancora-dedicato avvocato per discutere i problemi che guai a lui, sia in Avery e Dassey casi e lo stato corrente del sistema giudiziario Americano: la povertà, la classe, la stampa, e il ruolo disuguaglianze socio-economiche svolge il legale prospettive dell’imputato.

“Non tutti i casi sollevano tutti questi problemi o anche alcuni di essi, ma sono molti casi che sollevano uno o più”, ha detto Strang. “E alcuni di loro sono solo perenni e inevitabili punti di conflitto nei valori che deteniamo. Ad esempio, si desidera una stampa sfrenata, libera, vivace e copertura mediatica in questo paese. Non voglio restrizioni governative funzionalmente sul reporting e sul giornalismo. Allo stesso tempo, vogliamo un processo equo per tutti gli imputati. E quelle cose possono scontrarsi. Questi valori importanti possono scontrarsi tra loro e quindi diventa molto difficile trovare un equilibrio.”

Come sottolineano i registi Moira Demos e Laura Ricciardi in Making a Murderer, un media frenetico può far girare la corte dell’opinione pubblica fuori controllo, contaminando un pool di giurati. Strang non ha paura di giocare a devil’s advocate, facendo riferimento a quello che sicuramente diventerà uno dei più grandi casi criminali di celebrità di tutti i tempi.

“In che modo Bill Cosby sarà presunto innocente mesi da ora quando andrà a processo in Pennsylvania?”chiese Strang. “Quale giurato che ha un’intelligenza adulta funzionante troverai chi non ha qualche opinione sul fatto che Bill Cosby sia colpevole o innocente prima che lui o lei senta il primo testimone testimoniare? Questo non significa che disattiviamo la stampa. Ma significa che siamo rimasti con il problema di, come possiamo assicurare che Bill Cosby ottiene un processo equo come chiunque altro ha il diritto di avere?”

Spera che i fan di a Murderer incanalino il loro fascino e indignazione per il caso Avery nel porre domande cruciali sul sistema di giustizia penale.

” Perché così tanti adolescenti sono trattati come adulti nel sistema di giustizia penale? Perché imponiamo condanne a vita senza possibilità di libertà vigilata?”chiese. “Questa è solo una condanna a morte lenta. Perché lo facciamo, specialmente in un caso in cui ci sono davvero serie domande sulla colpa, per entrambi questi ragazzi?

” Perché abbiamo un sistema di giustizia penale in cui a nord del 90 per cento delle persone accusate di un crimine ovunque in questo paese non hanno abbastanza soldi per assumere un avvocato per difenderli, per non parlare di montare il resto della difesa?”continuò, la sua voce si alzò. “Perché? Che ruolo ha la classe nel nostro sistema giudiziario penale, sia nelle prospettive di essere incriminati che nelle prospettive di un risultato?

“Una volta che stai parlando di classe, come si fa a separare tutto ciò in una società americana dalla razza o dall’etnia, o dai recenti arrivi come immigrato? Questo è ciò che ti rende strettamente legato all’essere sproporzionatamente membro della sottoclasse socioeconomica in questo paese”, ha detto.

“Questa piccola storia della contea di Manitowoc solleva tutti questi problemi e altro ancora. È tollerabile, in un sistema che valorizza un processo equo e una presunzione di innocenza, per consentire ai pubblici ministeri di dare luridi pre-trial dettagliate conferenze stampa che sono così grafica e vivida che sta dicendo ai bambini di lasciare la stanza e non guardare la televisione? Ci sono un numero qualsiasi di domande giornalisti possono parlare e che onestamente, la gente dovrebbe essere parlando attraverso tavoli da pranzo.”

Strang dice di essere stato “deluso” dalla recente dichiarazione del governatore del Wisconsin Scott Walker che non avrebbe concesso ad Avery un perdono, né guardare Fare un assassino. (Strang rappresentava un cliente non identificato che era “un alleato politico del governatore Walker” in un caso non correlato, sostenendo contro gli statuti di John Doe che concedevano ai pubblici ministeri poteri straordinari per indagini segrete nello stato.)

“Ho veri rimpianti per il fatto che questo governatore abbia annunciato molto presto o addirittura prima del suo primo mandato che non ci sarebbe stata clemenza esecutiva mentre era il governatore”, ha lamentato Strang. “Non è solo. I governatori americani per lo più si sono ristretti dall’usare quel potere e dall’usare la dignità del loro ufficio in quel modo per aiutare le persone che si sono riabilitate o che meritano un atto di misericordia come parte della giustizia.

“È un peccato, perché la clemenza, da tempo immemorabile, è una prerogativa esecutiva e solo una prerogativa esecutiva. I tribunali non siedono per amministrare la clemenza. I tribunali non si siedono per introdurre un ruolo per la giustizia negli anni dopo una condanna-i dirigenti lo fanno. Ed è un peccato vederli schivare la dignità del loro ufficio in questo senso”, ha continuato, teorizzando che l’ambizione governatoriale alla Casa Bianca è da biasimare per la tendenza.

“Atti di decenza, atti di misericordia, atti di grazia sovrana a un governatore è il più alto rappresentante individuale del governo statale, e il governo senza grazia, il governo senza misericordia, è un signore piuttosto duro.”

L’eredità di Strang avrebbe potuto essere molto diversa se avesse seguito il suo percorso di carriera originale: “Volevo essere un fumettista editoriale!”ha rivelato, ridendo dolcemente. “Quando sono andato a scuola di legge ho pensato che non avrei mai messo piede in un’aula di tribunale, civile o penale.”O diventare l’Atticus Finch di questa generazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.