Derrick Rose Diminuita Verticale Esplosività

Derrick Rose Diminuita Verticale Esplosività

febbraio 9, 2015 alle 5:26 pm
Archiviato In: Chicago Bulls, Derrick Rose, Kevin Ferrigan

Da Kevin Ferrigan

sabato notte, oltre alla vittoria di New Orleans Pellicani, Derrick Rose ha giocato 40 partite, una prodezza che non aveva compiuto in una sola stagione dal 2010-2011, in cui egli è diventato il campionato più giovane MVP di sempre. Rose ha aggiunto un altro gioco al suo totale nella notte di domenica in una stretta vittoria sul giovane Orlando Magic. Molto è cambiato per Rose dalla sua stagione di MVP. Ha subito due brutali infortuni al ginocchio che lo hanno derubato di 3 gare di playoff e quasi 2 intere stagioni regolari.

Da quando è tornato, Rose non è stato da nessuna parte vicino al giocatore che era una volta. Il punteggio di efficienza del giocatore di Rose (PER) è sceso dal 23.5 della sua stagione di MVP a solo 15.8 quest’anno, appena sopra la media del campionato. Rose’s Box Plus-Minus, una stima basata sul punteggio di Rose sull’impatto sul gioco per 100 possessi, è scesa da una sterlina +5.8 in 2010-2011 fino a una media inferiore, -1.0. Rose è anche segnando meno punti al minuto su più colpi che mai. Gran parte del calo di efficienza di Rose può essere ricondotto alla distribuzione mutevole dei suoi colpi, riflettendo la natura mutevole del suo gioco.

In poche parole, Rose sta andando a canestro molto meno frequentemente di quando era al suo meglio. In 2010-2011, Rose ha preso 29.4% dei suoi colpi entro 3 piedi dal canestro. In questa stagione, solo il 26% dei colpi di Rose sta arrivando in quella zona. Ancora più preoccupante, Rose sta finendo quei colpi in una clip molto peggiore. In quella stagione storybook quando Rose ei Bulls hanno preso il campionato dalla tempesta, ha fatto 61.1% dei suoi colpi all’interno 3 piedi del cerchio. In questa stagione, quel numero è giù fino al 54.3%. L’efficacia diminuita di Rose combinata con le sue ridotte opportunità a canestro hanno contribuito molto al suo impatto ridotto. Per coronare il tutto, però, Rose sta fluttuando intorno al perimetro, sta sparando molti più tre che mai, ha avuto effetti deleteri sulla sua capacità di arrivare alla linea di fallo: un punto fermo della sua efficacia nella sua migliore stagione. In quella stagione magica, Rose drew .348 tentativi di tiro libero per ogni colpo che ha preso. In questa stagione quel numero è sceso fino in fondo a .216 tiri liberi per colpo.

Ci sono altri indicatori preoccupanti per Rose. Anche se non è mai stato un dunker particolarmente prolifico, Rose quasi mai dunks più. Al suo apice, Rose ha inzuppato il 2% dei suoi tentativi di tiro da 2 punti. Ora che il numero è tutta la strada fino a .04% come Rose ha solo 3 schiacciate su tutta la stagione. E ‘ una goccia enorme. Per riferimento, Russell Westbrook, un altro playmaker esplosivo che è entrato in campionato con Rose e ha anche sofferto i suoi problemi al ginocchio, è dunking su 4.3% dei suoi tentativi di punti 2, proprio in linea con la sua media di carriera. Westbrook non è sembrato rallentato o ostacolato affatto dalle sue ferite, mentre Rose sembra essere una versione diminuita del suo ex sé.

È difficile districare quanto di Rose che riduce le sue incursioni alla vernice e al bordo sia mentale e quanto sia un calo delle capacità fisiche. Nel guardarlo notte dopo notte, sembra essere veloce come sempre, ma non sembra avere la stessa esplosività verticale che ha fatto una volta. Anche se Rose non ottiene mai quella raffica da terra, può ancora diventare un giocatore estremamente efficace in base alla sua velocità, ma deve modificare radicalmente il suo gioco e migliorare gli aspetti del suo skillset che non ha mai avuto così tanto bisogno prima. Forse è quello che le sue lotte in questa stagione hanno riguardato: evolversi e costruire un nuovo skillset, un nuovo percorso verso l’efficacia. Questa deve essere la speranza per i fan di Rose, perché sembra che la versione di Derrick Rose che può esplodere su e sopra gli avversari (ciao, Goran Dragic) potrebbe essere persa per noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.