Filippine dichiara epidemia di dengue come morti di sovratensione

Filippine dichiara epidemia di dengue come morti di sovratensione

Un operatore sanitario si tratta di un ragazzo affetto da febbre dengue in Cabatuan, Filippine lo scorso mese
didascalia Immagine Più grave di febbre dengue si verificano nei bambini, come questo ragazzo trattati in Cabatuan, Filippine lo scorso mese

Filippine ha dichiarato “nazionale epidemia di dengue” dopo almeno 622 persone hanno perso la vita da zanzare malattia di quest’anno.

Almeno 146.000 casi sono stati registrati da gennaio a 20 luglio – un aumento del 98% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – ha detto il dipartimento della salute.

L’epidemia è stata dichiarata in modo che i funzionari possano identificare le aree che necessitano di attenzione di emergenza.

L’infezione causa una malattia simil-influenzale, ma occasionalmente diventa più grave.

L’incidenza globale della dengue è cresciuta drammaticamente negli ultimi decenni, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).

Le Filippine hanno dichiarato un primo “allarme dengue nazionale” a luglio.

Un Filippino madre peggiori timori sono stati realizzati quando lei i bambini non vaccinati preso il morbillo
Video didascalia Un Filippino madre peggiori timori sono stati realizzati quando lei i bambini non vaccinati preso il morbillo

” è importante che un cittadino epidemia essere dichiarato in queste aree per identificare dove una risposta localizzata è necessario, e per consentire il governo locale unità di usare la loro Risposta Rapida del Fondo per affrontare l’epidemia situazione,”Il Segretario alla salute Francisco Duque ha detto in una dichiarazione.

Le Visayas occidentali hanno avuto i casi più registrati con più di 23.000, con focolai significativi anche a Calabarzon, nella penisola di Zamboanga e nel nord di Mindanao.

Sette regioni hanno superato i livelli epidemici per tre settimane consecutive.

  • Filippine attanagliate dai timori del vaccino contro la dengue

I timori per un vaccino contro la dengue hanno portato a un forte calo dei tassi di immunizzazione nelle Filippine per malattie prevenibili, hanno avvertito i funzionari l’anno scorso.

Le preoccupazioni sono state innescate sulla Dengvaxia, il primo vaccino al mondo contro la dengue, dopo che 14 bambini sono morti su oltre 800.000 inoculati in 2016-17.

Sanofi, lo sviluppatore francese del vaccino, e gli esperti locali hanno affermato che non vi erano prove che collegassero i decessi 14 al farmaco.

La febbre dengue colpisce più di 400 milioni di persone ogni anno in tutto il mondo, la maggior parte delle quali in zone tropicali o subtropicali. La maggior parte dei casi di infezione grave sono rilevati nei bambini.

I sintomi possono includere febbre, dolore dietro gli occhi e eruzione cutanea rossa. Normalmente si sviluppano tra quattro e 10 giorni dopo l’infezione e passano in circa una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.