Recensione del giocatore: José Jiménez potrebbe essere il più vicino delle Tigri del passato

Recensione del giocatore: José Jiménez potrebbe essere il più vicino delle Tigri del passato

Quando i Detroit Tigers hanno scambiato il loro più vicino, Shane Greene, con gli Atlanta Braves alla scadenza commerciale in 2019, Joe Jimenez ha ereditato il nono ruolo inning che ha avuto il suo nome nelle ultime stagioni. Era lone all star delle Tigri in 2018 e” Era solo una questione di tempo”, pensavamo, prima che Jimenez prendesse il posto di the Tigers’ closer. Beh, quel tempo potrebbe essere venuto e andato, a meno che non riesca a capire come tenere la palla nel campo da baseball.

Le cose non sono andate come previsto per Jimenez, ora 25, che ha fatto 183 apparizioni e registrato 17 salva, ma porta una carriera ERA di 5.38 con una FRUSTA 1.37, con un rapporto HR/9 di 1.59 nella sua carriera. Che non sta andando a tagliare nei campionati più importanti, e certamente non per un più vicino.

Jimenez continua a colpire battitori ad un ritmo impressionante, soffiando quasi 11 battitori per nove fotogrammi. Il suo tasso di camminata di 3.29 BB / 9 non sarebbe così male se non servisse così tante palle home run.

Ha perso il ruolo di the closer durante la stagione 2020, una campagna in cui ha pubblicato un 7.15 ERA con un 1.37 FRUSTA, ma un career high HR/9 rapporto di 2.79 dingers per nove inning lanciato. I suoi 23 inning lanciati durante la stagione accorciata di COVID sono solo un piccolo campione, ma sfortunatamente i numeri fanno parte di una tendenza che si sta muovendo nella direzione sbagliata. Jimenez ha registrato un -0.5 fWAR negativo per la stagione, poiché è stato relegato a situazioni di pitching a bassa leva.

Con oltre tre anni di tempo di servizio sotto la sua cintura, Jimenez è ora eleggibile per l’arbitrato per la prima volta. Dopo aver fatto uno stipendio di $585.000, ripartito proporzionalmente a $216.500 nel 2020, si prevede di guadagnare million 1 milione a million 1,7 milioni nel 2021. Il vantaggio che lo ha portato al ruolo più vicino un anno fa dovrebbe essere sufficiente per convincere le Tigri a pagare la tariffa per scoprire se Jimenez può ripristinare quella promessa. È solo un investimento modesto in questo momento, poiché Jimenez non avrà diritto all’agenzia gratuita fino alla stagione 2024, e ha un’opzione che può essere utilizzata se necessario.

Al centro dei suoi problemi, come tanti altri lanciatori di tigri – antipasti e mitigatori allo stesso modo, è l’incapacità di tenere la palla nel parco. 15 delle 18 corse che ha permesso in 2020 è venuto quando ha permesso home run. Altro che gli homers, Jimenez non è stato colpito duramente da battitori avversari, tenendoli ad un .254 carriera media battuta. È riuscito a ridurre il suo rapporto BB nel 2020, ma questo non aiuterà molto se cancella le basi così frequentemente.

Jimenez è principalmente un lanciatore di palle volanti, con un rapporto GB intorno al 30%. Il suo fastball da 95 mph che può essere composto fino agli anni ‘ 90 superiori è elettrico quando è sul bersaglio. Zips lo proietta a registrare un’ERA 3.59 in 2021, con un rapporto HR di 1.01 per andare con 11.78 K/9 inning e tenere gli avversari a una media di battuta di .224. Questo dovrebbe farlo tornare in un ruolo tardivo nel bullpen delle Tigri.

Chris Fetter, l’acclamato nuovo allenatore di pitching delle Tigri dell’Università del Michigan, ha diversi giovani lanciatori di alto profilo con cui lavorare mentre irrompono nelle principali leghe. Ci sono anche alcuni lanciatori di soccorso che potrebbero beneficiare di alcuni aggiustamenti-nessuno più di quanto l’ex più vicino del futuro delle Tigri, Joe Jimenez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.